mercoledì 22 dicembre 2010

...CI SIAMO QUASI...


ALLORA...IL CALENDARIO DELL'AVVENTO è STATO MESSO...









IL PRESEPE PURE...








L'ALBERO PRONTO DA UN PEZZO...











I REGALI CI SONO TUTTI...







I FOLLETTI SEGNAPOSTO PRONTI...







ROCKY CRESCE E ASPETTA... DORMENDO...









IL PASSERO STA ASPETTANDO...









martedì 21 dicembre 2010

L'ARIA CHE TE PARLA....

un mio carissimo amico di liceo, che stimo da molti anni, mi ha dato il permesso di pubblicare questa bellissima storia di ...Natale...lui ama molto il dialetto romanesco
Leggetevela perchè è stupenda!

L’aria che te parla


Ninnè viette a sedè qua, vicino a sto nonnetto rimbambito che te vole raccontà na storiella…
A senti l’aria che te parla; è l’aria de sto paese, piena de ricordi e de storie ancora da scrive.
Ce stanno puro le tua in mezzo, ma ancora nun te ne poi renne conto e forse manco la senti… l’aria che te parla.

E’ da quer giorno che cominceno le storielle mia… che poi nun so mia ma de tutti quelli che senteno l’aria che je parla e je racconta.
Si perché oggi spira er vento de montagna e t’ariviene in mente un capodanno ar paese quanno pella prima vorta sei arivato svejo alla mezzanotte e hai visto li fochi d’artificio partì dalla collina de fronte casa illuminà pè quarche attimo na notte sbrilluccherella de mille e mille stelle de monni lontani.

E’ l’aria che te parla quanno cammini distratto sotto casa, l’annusi e t’aritrovi a passà sotto a un ponticello de li vicoli stretti e bui der paesello tuo quanno da regazzino c’ereno solo tre lampare p’elluminallo tutto e la paura saliva gelida fino ar cervello che te diceva de rimanno:” Cori, cori che sinnò te pia l’omo nero…”

Te guardi intorno mentre veloce sparisce la strada che te separa da na meta de viaggio, te giri n’attimo solo coll’occhi, un sussurro all’orecchio e cò la fantasia popoli quer giardino che se apre de fianco cò na partita de pallone giocata coll’amichi de scola quann’eri ancora pupo piccolo… certo tornà a casa quella vorta fu dura, presentatte a tu madre cò li pantaloni novi rotti ar ginocchio. Mica o sentivi er dolore d’essete sbucciato… sentivi solo er rimbrotto de tu madre e er pensiero delle botte de tu padre… a sera quanno stanco rientrava da na giornata de lavoro… Quelli si artri tempi, mò saresti contento perché ciavresti li pantaloni alla moda.

C’ereno du cipressi in quer giardino granne, che morbidi ondeggiaveno quanno l’aria li scoteva forte. Era la porta dello stadio centrale, quella colla tribuna più bella der monno fatta de na collina verde piena de arberi ombrosi. La porta dove tutti li regazzini se voleveno mette a parà pe potè di:”Palo!!!” quanno a palla li colpiva e rimbalzava in campo. Sinnò era sempre na discusione puro allora decide si era golle quanno la palla passava sopra na busta o un giacchetto buttato per tera a fa er palo finto…
Ora ce n’è rimasto solo uno… de cipresso. L’artro ner tempo s’è perso, sparito chissà quanno in un giorno senza giochi cò l’aria che zitta zitta se l’è portato via pè sempre.

L’aria che te parla racconta puro cose serie. Come quanno t’ariportava e parole de na persona cara che se n’è ita giovane oppuro anziana, un caro nonnino o solo n’amico lontano, ito via comunque sempre presto, sempre prima de potette lassà in testa n’antro ricordo bello.

Belli e brutti li racconti de st’aria che respiri so tutti stampati a foco ner cervello, messi in quer cantuccio callo vicino ar focherello dove so riunite tutte le persone a cui vuoi o hai voluto bene.

Li ce stanno puro li momenti che avresti voluto vive puro come un semplice sassolino o na pagliuzza de quella stalla ndò venne ar monno un pupo speciale che se ricordamo tutti de stò periodo. Ciariapre er core pè fallo esse più bono cò quelli che ce so vicini e puro cò quelli che manco conoscemo. Ce fa soride puro si è tutto nero e ce fa vedè er sole puro si piove de continuo.

E intanto me ritrovo assorto ne li pensieri mia, a ripassà lento pe quella viuzza dove incontrai quer nonnetto che m’apri er cervello da piccolo pè mettece dentro sto pensiero dorce der ricordo… me giro e o rivedo li… er tempo pe lui pare essese fermato… preso tanto da n’antro pupo a cui racconta a storia che tanto tempo fa raccontò a me… e me piace da pensà che quer nonnetto è popo quer pupo speciale che nacque più de dumila anni fa… e che ancora oggi ciariscalla er core co è storie sue… pe facce affrontà mejo er futuro, pieno com’è de imprevisti e fatti novi, de quelli brutti da cui vorremmo tanto scappà pè nun dovelli vive e de quelli belli che ce piaceno tanto e che tante vorte manco li vedemo.

L’aria te parla, ascoltala pupo che mò sei cresciuto, puro se dentro, pe lui, sempre pupo arimani.


MAURIZIO FIORAVANTI

sabato 11 dicembre 2010

HARAMAKI

http://pingmag.jp/2007/01/15/haramaki-a-granny-item-made-fashionable/

QUI TROVATE DEI SITI INTERESSANTI SU QUESTO INDUMENTO PARTICOLARISSIMO CHE SI USAVA AL TEMPO DEI SAMURAI, UN INDUMENTO MOLTO UTILE E MOLTO VERSATILE...ANCHE DA FARE SUBITO A FERRI O IN MAGLINA STRETCH!!!!

venerdì 10 dicembre 2010

ATENE...


Per iL ponte dell'Immacolata ho fatto un bellissimo viaggio con mio marito e siamo andati ad Atene..è stata una bellissima esperienza sia culturale che culinaria.
Mi ha molto stupito la bellezza della città molto particolare perchè molto viva, vi abitano 4 milioni di persone e come espansione della città, che si vedeva benissimo anche dall'aereo, è almeno 4/5 volte Roma.
le metropolitane, altro che le nostre, sono indice di una estrema pulizia: nemmeno un segno di matita campeggiava sui muri, nemmeno un pezzettino di carta trovavi per terra. Qui regna l'onestà della gente, persino dove si andava a timbrare i biglietti della metro non esistono le barriere di passaggio...si timbra e entri. si fidano degli altri e dell'onesta di ognuno di noi.
Persino i bagni pulitissimi e ordinatissimi sia che si trovano per strada che nei locali.
La sera tardi persino le donne circolano anche da sole, non c'è violenza, non rubano...è una città caotica ma molto bella anche per viverci.
Molti italiani hanno scelto e cambiato vita e si sono trasferiti qui.
Abbiamo anche sentito il parere di qualche italiano e si dice molto soddisfatto della sua scelta..ha persino aperto un negozio di sculture dove lui produce artigianalmente.
Ci sono molti aspetti della vita di Atene che somigliano ,molto alla vita di Roma ci sono persino mercati alimentari(come Piazza Vittorio)ricchi anche di spezie profumatissime e varietà di colori indescrivibili, ci sono mercati grandi (come Porta Portese) ma trovi veramente di tutto.
Ci sono anche quartieri eleganti e non, ci sono anche quartieri molto commerciali ma con negozi fitti fitti da fare concorrenza l'uno con l'altro.
Le persone sono tutte gentilissime e molto semplici sempre col sorriso sulla faccia.
E riconoscevi dai loro tratti somatici le bellezza inconfondibile delle greche dai capelli neri e corvini, nei maschi il classico naso greco e le posture quasi statuarie.
La cucina greca poi è favolosa...molto vegetariana come piace anche a me, ricca di insalate e la classica FETA greca, le buonissime olive greche dai sapori unici e inconfondibili, sempre aromatizzate e sempre accompagnate da salse tipiche.
Mi sono portata via dei bei ricordi del posto e spero di ritornarci ancora per vedere il resto della Grecia sopratutto nelle sue isole...
ASPETTAMI GRECIA CI RITORNERO' VOLENTIERI!!!

venerdì 3 dicembre 2010

CENERENTOLA, BIANCANEVE, LA BELLA ADDORMENTATA...

3 DICEMBRE
DATA MEMORABILE, ANZI MEMORABILISSIMA!!! MI SONO SPOSATA NEL LONTANO 1988! SONO PASSATI 22 ANNI DA QUANDO HO SPOSATO IL MIO ATTUALE MARITO.
IL BELLO SAPETE QUALE E'?
PER 22 ANNI E NON C'è Nè UNO CHE SI RICORDI DEL NOSTRO ANNIVERSARIO DI MATRIMONIO.
NON PRETENDO SCATOLETTE DI VELLUTO NERO CON FAVOLOSI GIOIELLI DENTRO, O MAZZI DI FIORI RECAPITATI A CASA CON TANTO DI BIGLIETTINI AMOROSI, CIOCCOLATINI A FORMA DI CUORE...NIENTE DI TUTTO QUESTO SOLO DUE OCCHI CHE MI GUARDANO APPENA MI SVEGLIO E DUE PAROLE CHE FAREBBERO VIBRARE ANCHE UNA TOSTA COME ME!!!
RAGAZZE SVEGLIATEVI LE BELLE FAVOLE NON ESISTONO HO CAPITO SOLO CHE ALLE POVERE ILLUSE (CNERENTOLA, BIANCANEVE, ECC)ALLA FINE IL PRINCIPE AZZURO SE LE PRENDE E LE SPOSA SOLO PER I SUOI SCOPI EGOISTICI.
BENISSIMO è ORA DI CAMBIARE FAVOLA! ADESSO SONO IO A GESTIRE LA FAVOLA...NON DITEMI COME MA STAVOLTA NON MI FERMA PIù NESSUNO!

giovedì 2 dicembre 2010

FARE UN BORDO PIATTO A 45° AI VOSTRI QUILT

http://www.beecreativestudio.com/PDF/MiteredCorners.pdf

QUI TROVATE IN FORMATO PDF DEL COME SI FA IL BORDO PIATTO A 45° IN MANIERA COSì SEMPLICE SENZA CHE VI VENGA LA CRISI DELL'ANGOLO POCO CURATO.

mercoledì 1 dicembre 2010

1° DICEMBRE...

RAGAZZE CI SIAMO QUASI, FRA 25 GG è NATALE...ANCORA NON HO PREPARATO NIENTE...COME AL SOLITO ARRIVERò ALL'ULTIMO MINUTO PER FARE TUTTE LE COSE..OGNI ANNO MI RIPROMETTO DI NON ARRIVARE ALL'ULTIMO MINUTO E MI DICO SEMPRE PREPARO IN ANTICIPO DURANTE LE VACANE ESTIVE...!???.OGNI VOLTA COSì...E TRA L'ALTRO SONO IN PROCINTO DI PARTIRE ANZI HO DUE VIAGGI IN PROGRAMMA IN QUESTO MESE E NENACHE FARò IN TEMPO PER L'ALBERO DI NATALE CHE, COME DI CONSUETO, LO PREPARO IL GIORNO DELL'IMMACOLATA...ANDRò COMUNQUE IN CANTINA A TIRARE FUORI TUTTO IN MODO CHE SE HO UN PICCOLO LASSO DI TEMPO LO COMINCERò A FARE COSì CHE QUANDO TORNO DAL MIO VIAGGIO LO TROVO BELLO FATTO E GIà IMMERSA CON LO SPIRITO E L'ARIA DI NATALE..

sabato 27 novembre 2010

INIZIO A CUCIRE :COME FARE IL NODO

video

INIZIO PER CUCIRE:COME FARE UN NODO AL FILO

QUI è SPIEGATO (MOLTE ME LO HANNO CHIESTO) COME SI FA IL NODO IN MODO "PULITO" E SEMPLICE...NON QUELLO CHE FACEVANO LE NOSTRE NONNE O MAMME...

venerdì 26 novembre 2010

LAVORO IN CORSO...


mi direte non faccio più niente?? nooo sto lavorando fra un lavoro e l'altro tra un patch e l'altro mi concedo ogni tanto per rompere la monotonia dei miei lavori, questo filato che mi sta facendo impazzire, che va tanto di moda ...giuro che è l'ultima volta che lo faccio...sto realizzando una sciarpa per mia figlia che adora molto gli azzurri. carina vero???

COLORE ARANCIO: ZUCCA E CACO DI NOVEMBRE..






come dice il post i colori autunnali che prevalgono in questo periodo dell'anno sono gli arancioni e in tutte le sue sfumature:mio suocero, infatti, mi ha regalato questa bellissima e grandissima zucca...peccato è stata già consumata, tagliata, congelata, dolcificata...e una cassetta di cachi, di questa qualità del suo albero, dolcissimi e naturalissimi.sono grandi quanto due mele messe assieme..tanto per rendere conto...infatti sono talmente grossi che ce li dividiamo a metà!!!

venerdì 19 novembre 2010

CHE SUCCEDE??

CHIEDO A VOI IL PERCHè IL MIO BLOG NON SI AGGIORNA SOLO SE METTO UN POST NUOVO...ALLORA IN AUTOMATICO SI RIPRISTINA.
INVECE RIMANE COME L'HO LASCIATO L'ULTIMA VOLTA SENZA AGGIORNARSI DA SOLO!
DOVE STA IL PROBLEMA???
VOI NE SAPETE QUALCOSA???

giovedì 18 novembre 2010

LAVORI IN CORSO...

STO LAVORANDO PER FINIRE L'HAWAIANO...NON SONO ASSENTE!!!

mercoledì 10 novembre 2010

...IL MIO ARTICOLO!!!!!!!!


c'è il mio articolo sull'hawaiano pubblicato!!! fantastico che soddisfazione!!!
bellissimo e grazie a Grazia Giommi per l'interessamento e tutta la redazione per avermelo pubblicato!!!!!! e già mi hanno detto che l'articolo è spiegabilissimo!!!! evvai!!!

E' ARRIVATA...


è FINALMENTE ARRIVATA LA MIA NL DI QUILT ITALIA...MA NON E' FINITA

CHE SARA'?...


UN'IDEA PER NATALE DA REGALARE...

lunedì 8 novembre 2010

PER CENA...


...E PER CENA... QUESTO BELLISSIMO ROMBO AL FORNO CON LETTO DI PATATE.UNA MERAVIGLIA E UNA GODURIA.

BORSA FINITA...




Vi ricordate il kit che avevo comprato in VDA???
bè mi sono decisa a fare questa borsa...risultato:il kit è spiegato malissimo (tra l'altro neanche in italiano), le stoffe (bellissime della Tela de Luna) in dotazione proprio risicate come misure. non è stata per niente semplice realizzarla!! per fortuna sono riuscita nel mio meglio a realizzare questa capientissima borsa portatutto!

DERBY: LAZIO-ROMA:0-2


Ieri partita favolosa....grande Roma!!!! e questo lo spettacolo delle frecce tricolori davanti casa mia!...MITICHE!!!

giovedì 4 novembre 2010

LE FAVOLOSE BORSE DI LILIA



La nostra amica Lilia, una signora molto vivace e vulcanica, ha realizzato queste bellissime borse molto originale e versatili nei colori e nella esecuzione. i manici di questa borsa azzurra fatta con una collana che non si metteva più (idea di recupero!!)e la parte centrale (idea sua) lavorata a ferri!
per AnnaMaria di agapequilt, questa era la borsa ache ti volevo far vedere con la lavorazione centrale a ferri con un filato particolare!

mercoledì 3 novembre 2010

BOM HAWAIANO: 2°METODO, I DISEGNI


ecco spiegato col disegno. sono disponibile per qualsiasi chiarimento tramite la mia e-mail

BOM HAWAIANO:ASSEMBLAGGIO 2° METODO

Allora il 2° metodo è quello con la cucitura a macchina, simile al primo ma con qualche aggiunta in più:
*dopo aver rifilato i blocchi, già assembalati coi tre strati e già trapuntati, lasciando un margine di cucitura di 0.6 mm.

*preparate le strisce di circa 3 cm. per la lunghezza che serve che qui chiameremo "A", l'altra di circa 5 cm per la lunghezza che serve che chiameremo "B".
queste strisce possono essere dello stesso colore del tessuto di fondo, oppure contrastanti per un effetto griglia.

*spillate la striscia "A" sul un lato del blocco, dritto contro dritto.

*girate il blocco e mettete spillando sullo stesso lato, la striscia "B", dove sotto è stata applicata la striscia "A".

* cucite tutti gli spessori di tessuto a 0.6 mm.

*posizionare il 2° blocco dritto contro dritto spillandolo sull'altro lato della striscia "A" e cucire a macchina unendo il 2° blocco.

*appiattire le cuciture stirando.

*i due blocchi si trovano bordo a bordo.

*sul rovescio ripiegare la striscia "B" verso sul 2° blocco e applicarla cucendola a mano.

*realizzare allo stesso modo gli altri blocchi a due a due.

*poi cucire con lo stesso metodo di prima unendo le coppie di blocchi.
segue il disegno.

ASSEMBLAGGIO 1° METODO: DISEGNI


Spero che questo chiarisca tutto. cliccate e stampate il foglio.

martedì 2 novembre 2010

BOM HAWAIANO: ASSEMBLAGGIO 1° METODO

eccomi qui a spiegarvi l'assemblaggio dei blocchi hawaiani.
spero di farmi capire senza le foto.
allora per quelle che hanno deciso di assemblare i blocchi col metodo classico (fare prima il top tutto assemblato e rifinito) potete procedere come volete: la classica griglia, distribuendo i 9 blocchi a piacere con le aggiunte laterali di finitura del top, poi imbottitura e fodera per poi trapuntare ad "echo".
Invece per quelle che hanno deciso di seguire come me (mi sono stufata di potermi inchinare sul pavimento e assemblare come si faceva una volta..come detto sopra) con i blocchi già pronti con i tre strati e già trapuntati procedere come di seguito:

*una volta fatti tutti i blocchi rifilarli e togliere in eccesso l'imbottitura, lasciando un margine di cucitura di 0.6 mm. unirli, a due a due, dritto contro dritto e cucire a 0.6mm.

*stirare le cuciture aperte.

*con un sopraggitto , usando fili dello stesso colore, fermare ai lati le cuciture stirate aperte, cosi che i blocchi , nelle cuciture, rimangano piatti. Attenzione a non far vedere i punti del sopraggitto sul top.

*preparare delle strisce dello stesso colore del tessuto , o se vi piace anche colorate, intonate alle stoffe dell'appliquè hawaiano, larghe 3.75 cm. per la lunghezza che vi serve (fatelo lunghe, a gomitolo, cosi che tagliate dove serve). stiratele a metà, nel senso della lunghezza, e poi aprite e piegate i lati verso il centro e stirate.

*applicate queste strisce sulle cuciture aperte centrandole, spillatele, o imbastite, e cucite a mano come se fosse uno sbieco. fate così anche per gli altri blocchi e assemblate poi il tutto

Il risultato è molto gradevole: sul top avrete la cucitura mentre sul retro del lavoro avrete la griglia (colorata o no). Potete anche invertire per vostro piacere il sistema ossia far vedere la griglia sul top e le cuciture invece sul retro.

Questo è il primo metodo.
fatemi sapere se avete capito. penso di essere stata chiara.

lunedì 1 novembre 2010

FINE SETTIMANA...NOIOSO 2° PARTE

ebbene siamo giunte al 1° novembre.
piove sempre!
ieri era Halloween ma non me ne può fregare di meno, non amo le feste degli altri paesi e che dobbiamo per forza di cose adottarle qui in Italia! ognuno ha le sue feste ed è giusto coltivarle secondo le nostre tradizioni.
ieri come al solito la mia giornata è andata a farsi benedire! infatti non ho combinato niente nel senso che tra aiutare mio marito nei suoi progetti professionali, poi in pomeriggio venuto mio cognato per smontare alcuni mobili di mia madre per portarseli via, e io che sistemavo scatole per fare spazio oltre svuotare armadi delle cose di mia mamma! Dio mio quanta roba che aveva conservato! c'è da riempire un negozio di abbigliamento!! per non parlare dl resto!
stamattina altro giro a casa di mia mamma a risistemare altre scatole da portare alla mia nuova casa in Sicilia, lenzuoli, pentolame e altro ancora!! Non si finisce mai! e dovevano venire i rumeni a portere via gli altri mobili rimasti del salone...risultato BUCA! perchè oggi piove e non era possibile caricarli perchè hanno un camioncino aperto, ed evitare di far bagnare i mobili.
torno a casa con la schiena a pezzi, il maritozzo che sta male a letto, le ragazze che studiano, Rocky che salta da una parte all'altra! finalmente posso dedicarmi al mio cucito arretrato!
a presto posterò il montaggio dei blocchi dell'hawaiano! perdonatemi il mio ritardo!

domenica 31 ottobre 2010

UN FINE SETTIMANA...NOIOSO!!

oggi sono sulle mie!
dovevamo partire per questo lungo ponte...la pioggia e il brutto tempo ci hanno fermati.
risultato: a casa a fare le cose da sistemare (e quando mai???!!!)
dopo i miei soliti doveri (che palle!) approffitterò a finire di sistemare gli ufo in sospeso e quelli che dovrò fare: l'ultimo Bom di Ellie (quello dei cestini), il trapunto hawaiano, preparazione di pensierini in vista del Natale, e altro ancora che non ricordo! sempre se mio marito non mi rompe le scatole con le sue interferenze di lavoro che ogni tanto mi molla qualcosa da fare...come se non avessi niente da fare come casalinga!!! (a lui rosica molto!...)
Vorrei risistemare il mio studio-laboratorio che è un 'indecenza! non si trova più niente. fa schifo!
MA COME CAVOLO FANNO QUELLE AMERICANE CHE HANNO TUTTO LINDO E PULITO E ORDINATISSIMO??? MA CHE C'HANNO LA DONNA PER QUESTE COSE???
sto scrivendo questo post con in braccio Rocky (il mio chiuhuaua) che dorme beatamente!
ieri ha fatto uno dei tanti vaccini (poverino!) e all'inizio ha dato di matto correva per tutta casa, poi si è rallentato e ha dormito quasi tutto il giorno..con il sederino che gli doleva per la puntura.
stamattina si è svegliato e ovviamente ha cominciato a piangere sulla porta di camera di mia figlia Giulia perchè Rocky piace dormire con lei nel suo lettone! VIZIATISSIMO!!
io ovviamente non cedo a questo...ha la sua cuccia, la sua cameretta e i suoi posti coi giocattoli preferiti.
vabbè vado a iniziare qualcosa...SIGH!!!!

mercoledì 20 ottobre 2010

HO TROVATO LA PENNA CON IL NOME...

questo post per Laura, ho trovato la penna dei miei ricordi di ragazza quando il mio ragazzo (attuale marito) stava a Portogruaro per il servizio militare e mi ha regalato questa penna personalizzata con "incisi" i nostri nomi...quanta acqua è passata sotto i ponti...della giovinezza.
Laura se clicchi sulla foto vedrai i particolari ingranditi ma non facili da capire la tecnica.
i fili usati sono sintetici come se fossero mulinè ma non lo sono.
fammi sapere se riesci a capire qualcosa.!

LA GONNA DI LILIA..


La nostra amica Lilia (una bravissima Ex sarta) ha realizzato questa stupenda gonna (una delle tante..) con deliziose applicazioni patch e una squisita fattura con pences.

qui i dettagli

ROCKY...


SENZA PAROLE...

FRASE DEL GIORNO...

Cosa cerchi?- Un istante che valga una vita.
CASANOVA

martedì 12 ottobre 2010

UN UTILISSIMO ACCESSORIO.....

Mi direte chi è quella lì????? un'aliena???
noooooo!!!! ho comprato questo utilissimo acessorio per cucire la sera quando approffitto di una partita di calcio alla tv con mio marito, oppure quando semplicemente ne ho voglia.
é un accessorio dotato di 4 lenti graduate (a seconda della precisione che si vuole avere) e di lampadina led che illumina direttamente il lavoro che stai facendo. In questo caso il trapunto che richiede precisione e fittezza di punti...ve lo consiglio a tutte quelle come me che hanno problemi di vista.

AGGIUNGI UN POSTO A "TAVOLA"....


Ti presento Rocky...è il nostro chiuhuaua....di appena 4 mesi e già fa parte della nostra famiglia.
le mie figlie ci tormentavano da anni per averlo!!! con un ultimo loro ultimatum abbiamo ceduto (ci sono state discussioni in casa...che non vi dico!).
Ora è il nostro beniamino, molto educato, molto vivace...E' COSI' TENEROOOOOOO!!!!!

domenica 10 ottobre 2010

UNA BORSA CON LA TECNICA DEL CAPITONNE'


PER LAURA!.. ECCO LA BORSA FIORE CHE AVEVO DIMENTICATO DI INSERIRLA NEL MIO POST...STA SOTTO PATCHWORK:BORSE.

E IL DETTAGLIO DEL CENTRO ;-DDDD


BELLA VERO???

venerdì 8 ottobre 2010

7° BLOCCO FINITO!!

Finito anche questo 7° bom di trapuntare e sono le Dieffenbachie molto suggestive...trapunto molto accurato!!!
sto facento l'8°...

giovedì 7 ottobre 2010

UN ALTRO BELLISSIMO LAVORO DI ANNA...

la mia amica Anna ha realizzato questa bellissima borsa, stile giapponese, con stoffe dai colori indovinati e alla moda...sono scampoli di tessuti che aveva e ricavati da una gonna che da tempo stava appresso per un suo utilizzo...ecco qui la sua meraviglia!!! brava Anna!!!
PS: un segreto si cela nei manici della borsa...molto indovinato e potrebbe anche essere brevettato!!!

mercoledì 6 ottobre 2010

flavia:il mio magico mondo: KAYLA COO

flavia:il mio magico mondo: KAYLA COO

KAYLA COO

http://www.flickr.com/photos/kaylacoo
andate a vedere il suo sito interessante sui landscape...

martedì 5 ottobre 2010

HOBBY SHOW

sono andata all'Hobby Show che si è tenuto alla Nuova Fiera di Roma presenziava anche la Quilt Italia col suo bellissimo e grande stand oltre alle esposizione dei quilt si tenevano corsi e dimostrazioni da alcune insegnanti.
Da quello che mi hanno raccontato e che ho visto c'è stata molta affluenza e molti complimenti da parte del pubblico per i quilt esposti.
posto le foto per un assaggio...

sabato 2 ottobre 2010

CLICCATE QUI

http://www.craftstylish.com/item/39345/how-to-crochet-a-rug-out-of-t-shirts/page/all

http://www.craftstylish.com/item/39345/how-to-crochet-a-rug-out-of-t-shirts/page/all

CLICCATE SUL LINK...

venerdì 1 ottobre 2010

BOM HAWAIANO: 9° E ULTIMO BLOCCO!!!!


ULTIMO BLOCCO!!! ORA DOPO DI QUESTO SI PASSERà AL MONTAGGIO! CHE VE LO FARò VEDERE AL PROSSIMO MESE!!

giovedì 30 settembre 2010

BALTIMORA DI ANNA: FINITO!!

la mia amica Anna ha finalmente finito il suo Baltimora e lo ha utilizato per la testata del suo letto...è molto bello e curato nei particolari e il trapunto tutto fatto a mano. Bravissima Anna!!!!
al prossimo lavoro...

venerdì 24 settembre 2010

CONTINUA I MUTANTI SIAMO NOI!!!

confermo più che mai questa teoria dei mutanti...per chi mi conosce proprio bene sa cosa voglio dire!!!

giovedì 23 settembre 2010

VAL D'ARGENT..

ho caricato le foto..una parte delle 500 immagini scattate...vi consiglio di mettervi comode comode un bel sabato o domenica che non avete niente da fare. ;-DDDDD

UNA NOVITA' PER LE QUILTER..

questo fantastico e utilissimo accessorio...andate a vederlo su ACCUQUILT

I MUTANTI SIAMO NOI!....

..." ALLORA POSSIAMO DIRTI QUALCOSA DI PIù. TUTTI GLI UMANI SONO SPIRITI IN VISITA SU QUESTO MONDO.TUTTI GLI SPIRITI SONO ESSERI ETERNI. TUTTI GLI INCONTRI CON ALTRE PERSONE SONO ESPERIENZE E TUTTE LE ESPERIENZE SONO LEGAMI ETERNI. LA VERA GENTE CHIUDE IL CERCHIO DI CIASCUNA ESPERIENZA. A DIFFERENZA DEI MUTANTI, NOI NON LASCIAMO NULLA IN SOSPESO.SE TU TE NE VAI VIA OSPITANDO NEL TUO CUORE SENTIMENTI NEGATIVI VERSO UN'ALTRA PERSONA E QUEL CERCHIO NON VIENE CHIUSO, QUESTO SI RIPETERà IN ALTRI MOMENTI DELLA TUA VITA.NON SOFFRIRAI UNA VCLTA SOLTANTO MA PIù E PIù VOLTE FINCHE' NON AVRAI IMPARATO. E' BENE OSSERVARE E IMPARARE E DIVENTARE PIU'SAGGI IN CONSEGUENZA DI CIò CHE è ACCADUTO. E' BENE RENDERE GRAZIE, QUELLO CHE TU CHIAMI BENEDIRE, E ALLONTANARSI IN PACE".

MARLO MORGAN

mercoledì 22 settembre 2010

VAL D'ARGENT....

...Qui inizia la mia bellissima storia...appena ho un momento carico le foto e le pubblico con tanto di cronaca!...

...UN ASSAGGIO...ALSAZIANO!!!

Qui vi faccio vedere quello che ho comprato in Val D'Argent:
*una borsa portatutto di Kaffe Fasset autografata!!!
*1 kit completo per una borsa fighissima
*e uno non completo solo schemi per un'altra borsa(adoro le borse di stoffa!
*3 libri
*steam e steam 2 per l'appliquè
*Jelly roll con stoffe batik
*stoffe con disegni di pianeti e stelle per mia figlia Laura che adora l'astronomia
*una stoffa con gatti di Laurel Burch
*una stola giapponese di seta molto versatile da indossare
*regalini per amiche e figlie
*una spilla rocchetto
*qui non c'è 2 bottiglie alsaziane e champagne francese per il "maritozzo"

mercoledì 15 settembre 2010

LO VOGLIO!!!....

http://www.yankodesign.com/2009/01/12/see-thru-iron/

CERCO UN SITO!!!!

a tutte voi domando, per la mia amica, come si chiamava il sito per il punto croce che bastava pigiare un tasto e che venivano fuori i disegni trasferiti a punto croce!!

sabato 11 settembre 2010

SITO INTERESSANTE...

http://honestlywtf.com/diy/shibori-diy

6°BOM FINITO!

Come dice la didascalia ho finito il 6° bom hawaiano...non l'ho stirato perchè avevo fretta di postarlo..perdonatemi!!!
E' bello questo motivo, vero ???
sto già lavorando il 7°....

venerdì 10 settembre 2010

SONO ECCITATA PERCHE'...

Si sono molto eccitata perchè la prossima settimana mi aspetta un secondo e bellissimo viaggio che da tanto tempo ho progettato di partecipare...sto preparando le mie cose e la mia valigia, la mia macchina fotografica digitale e l'immancabile borsa portatutto di cucito...e....il resto vi dirò ai prossimi post.

mercoledì 1 settembre 2010

HAWAIANO : 8° BOM!!!

pronto l'8°blocco!!!

HAWAIANO :BOM 5°

5° Blocco finito!!!

VEDUTE SICILIANE...


la mia vacanza a Capo D'Orlando si è conclusa in bellezza con una serie di immagini -ricordo bellissimi della vera Sicilia che non è solo il mare, il cielo, i fichi d'india...ma la vera Sicilia da amare ed apprezzare per la sua storia, le sue origini, le sue leggende, e le sue tradizioni
Infatti, una amabilissima signora, che ho conosciuto tramite mio blog e che dopo un 'anno l'ho conosciuta personalmente, durante il mio soggiorno in vacanza appunto a Capo D'Orlando, visto che è residente di lì, mi ha fatto conoscere aspetti importanti della Sicilia: praticamente mi ha invitata a trascorrere una bellissima serata fra i ricordi di un museo degli arti e mestieri con tanto di spettacolo dei Pupi. il museo raccoglie reperti, tutti funzionanti, degli aspetti della quotidianità della Sicilia a tempi dei tempi. Questa raccolta e stata fatta tramandando da padre al figlio la ricerca di questi reperti, vuoi per passione, vuoi per hobby, per poi farne un museo. Il nobilissimo signore ha allestito il museo all'interno della sua stupenda villa con tanto di giardino, alla maniera tipicamente siciliana. la foto trae un aspetto particolare della cucina siciliana, i famosi stampi per fare la pasta di mandorle o dolci tipici del posto.
Poi c'è stato lo spettacolo dei Pupi siciliani, molto particolare, è durato due ore, la parlata tipicamente dialettale con tema: ....la classica pazzia dell'ORLANDO FURIOSO.
I pupi, bellissimi, che saranno stati una ventina, hanno fatto da scenario oltre alle bellissime e originali scnografie a volte anche animate, sullo sfondo della bellissima serata che si è svolta all'aperto con tanto di illuminazione naturale: la luna.
alla fine dello spettacolo c'è stato "un dietro le quinte" praticamente questo durissimo lavoro, compone e coinvolge i marionettisti che devono stare sollevati per ore a sostenere e muovere questi Pupi, oltre al cambio dei scenari e i rumori dei passi o dello scalpiccio dei cavalli, o la lotta fra guerrieri, creati dal suono delle tipiche scarpe con un particolare zoccolo che si muove all'unisono dell'azione delle marionette a seconda della tipica azione del momento. Suoni che hanno una risonza particolarissima e originalissima.
le foto durante lo spettacolo, purtroppo, non sono riuscita a farle anche per non disturbare sia il pubblico sia lo spettacolo stesso.
Dopo lo spettacolo, naturalmente, non poteva mancare, il finale.... spuntini con piatti tipicamente regionali e...improvvisazione di un bravissimo cantante siciliano che ci ha cantato bellissime canzoni del primo novecento.
Ringrazio moltissimo la signora in questione, che mi ha invitata e spero che il prossimo anno mi riservi altre sorprese come questa. Grazie Nella!!!!!

giovedì 5 agosto 2010

VACANZE...

Salve! vi scrivo da Capo D'Orlando...solito posto, stessa spiaggia, stesso mare!
le ragazze sono innamoratissime di questo posto e questo mi fa piacere anche se vorrei cambiare qualche volta. ad ogni modo nell'arco di un anno faccio viaggi in posti diversi.
ho portato il mio lavoro da trapuntare e il mio portatile così vi seguo anche da lontano.tanto non esiste anche il lontano! ovunque si ci scrive, ovunque vi seguo come anche voi mi seguite.
appena faccio qualche foto interessante ve la posterò.
baci da Capo D'Orlando.

martedì 27 luglio 2010

HAWAIANO: IN ANTICIPO

settimo blocco..in anticipo...perchè vado anch'io in ferie!!! è la Dieffenbachia.Bella vero???

giovedì 22 luglio 2010

HAWAIANO:TRAPUNTO

finito di trapuntare il 4° blocco!!! sto già al 5°.

PS: una dritta: quando usate il filo per trapuntare oltre che ad incerarlo per renderlo più scorrevole nel trapuntare, e siccome che non si può usare il filo più lungo del tuo braccio (fino al gomito) perchè si spezzerebbe, io ne uso uno più lungo purchè ogni tot di punti (4/5) sposto un poco, ogni volta, il filo dalla cruna dell'ago, cosi chè, essendo il punto più debole dove,appunto, si spezza facilmente, il filo in quella cruna è sempre "nuovo". CAPITO???!!!!

VE LO RICORDATE QUESTO???

In un precedente post avevo messo la foto del mio capolavoro che non sapevo dove metterlo in casa mia...non ho più spazio! allora l'ho valorizzato nella camera matrimoniale della mia casa al mare...ed ha il suo effetto!
la foto inganna...sembra che il quilt sia storto! ma in realtà essendo la foto di scorcio e avendo poco spazio per fotografarlo...sta messo perfettamente bene!

POMODORI...

amo i pomodori ma non sempre li posso mangiare ho una piccola intolleranza...e come piatto estivo che spesso faccio e che anche freddo si può mangiare: sono i pomodori gratinati al forno...in più però sotto ai pomodori faccio uno strato di patate così che quando i pomodori si cuociono lasciano il loro liquido e vanno sulle patate rendendole così appetitose e morbide!!

venerdì 2 luglio 2010

QUILT HAWAIANO:6° BOM!

ecco il 6° blocco! complicato ma di effetto!! accanto la foto...buon lavoro!

FAN = ARTE MARZIALE

cosa si cela in questo astuccio di seta rossa??!!

questo stupendo ventaglio cinese per il Tai Chi.

Altre armi largamente utilizzate nel Taijiquan: il ventaglio (Fan). Tutte armi comunque derivate o simili (a parte il ventaglio) dalle armi principali.
Particolare curiosità suscita l’utilizzo del ventaglio nelle arti marziali. Arma nascosta degli antichi assassini cinesi, il ventaglio marziale era composto da aste di ferro affilate come rasoi, da tela molto resistente e, a volte, da dardi acuminati e avvelenati da lanciare, con un sistema di molle, contro l’ignara vittima. In tempi moderni il ventaglio viene utilizzato in particolari forme di Kung Fu e Taijiquan.
È possibile allenarsi alle forme tradizionali del Tai Chi Chuan utilizzando ventagli di svariate misure, forme e colori, ma le tecniche portate con il ventaglio si rifanno sicuramente alle tecniche del ventaglio da guerra, un arma medievale cinese la quale all'estremità di ogni asta finiva con una punta simile a quella della jian o spada dritta, in questo modo quando il ventaglio era chiuso le diverse aste si reggevano tra di loro e le punte allineate l'un l'altra formavano una perfetta punta
adatta soprattutto per le tecniche di affondo. Quando invece il ventaglio veniva aperto e le diverse aste si ordinavano seguendo una forma ad arco le varie punte venivano allineate sullo stesso piano il che conferiva alle tecniche di taglio un grande vantaggio, proviamo quindi ad immaginare l'effetto segante delle lame del ventaglio, le quali a contatto con il corpo avversario potevano produrre tagli
Essendo un arma piccola le tecniche portate con il ventaglio sono quelle a corta distanza, per cui la strategia del combattimento ci propone di avvicinarci il più possibile all'avversario per poter usare le lame taglienti del ventaglio, ma non erano solo le punte ad essere usate come arma, si può benissimo dire che tutto il corpo del ventaglio poteva venire usato a seconda della situazione come un arma, ad esempio se esso era chiuso le aste del ventaglio potevano servire per parare e intrappolare le braccia del nemico, la testa del ventaglio che solitamente usciva dall'impugnatura poteva venire usata per premere e colpire punti vitali del corpo o zone delicate.
Quando il ventaglio veniva aperto esso era anche una specie di protezione se fatto in acciaio, ma non solo, dietro al ventaglio si poteva nascondere l'altra mano che magari impugnava i dardi o le stelle SiFan pronte per essere lanciate contro l'avversario.
Insomma un arma dalle gradi potenzialità e che sicuramente affascinerà molti lettori, ricordiamo però che i tempi dei combattimenti e dei duelli sono ormai passati, le tecniche ci sono rimaste come esempio di quei tempi così pericolosi e barbari in cui anche un ventaglio poteva venire usato come un arma per il combattimento, da oggi in poi quando vedremo una signora che sventola il proprio
ventaglio forse dovremo stare più attenti, non si sa mai se dietro a quel ventaglio si cela un guerriero dalle grandi capacità combattive molto profondi e devastanti.